Documento preliminare informativo sui contenuti del nuovo Piano Sanitario Nazionale 2010-2012

Con l’approvazione del riparto delle disponibilità finanziarie del Servizio Sanitario Nazionale per l’anno 2010, si sta chiudendo un complessa fase di programmazione economico finanziaria e di regolazione del SSN che si era aperta con le previsioni del decreto legge n. 112/08, convertito in legge n. 133/08, all’art. 79, n. 1bis, il quale prevede che “per gli anni 2010 e 2011 l’accesso al finanziamento integrativo a carico dello Stato derivante da quanto disposto dal comma 1, rispetto al livello di finanziamento previsto per l’anno 2009, è subordinato alla stipula di una specifica intesa fra lo Stato, le regioni e le province autonome di Trento e Bolzano (…)”. Tale intesa, come è noto, è in seguito slittata, su istanza delle Regioni, all’anno 2009, nel corso del quale si è lavorato alla definizione di un nuovo strumento pattizio costituito dal nuovo Patto per la salute, sancito dalla Conferenza Stato Regioni in data 3 dicembre 2009…(continua)