Inps: pagamento delle strutture eroganti servizi per l’infanzia

Fornite dall’INPS, con messaggio n. 16877 del 21/10/2013 le istruzioni procedurali e contabili e la variazione al piano dei conti relativamente al diritto della madre lavoratrice alla corresponsione di voucher per l’acquisto di servizi di baby-sitting, ovvero per fare fronte agli oneri della rete pubblica dei servizi per l’infanzia o dei servizi privati accreditati.

inpsnidoNel richiamare brevemente le disposizioni – a carattere sperimentale – introdotte dalla Riforma Fornero aventi l’obiettivo di favorire l’inclusione delle donne nel mercato del lavoro e il sostegno alla genitorialità, l’INPS rende noto che comunicherà agli “asili nido” interessati i nominativi delle madri lavoratrici beneficiarie dei servizi e dei relativi figli, nonché il numero di mesi di beneficio di ciascuna.

Clicca qui per maggiori informazioni