5 giugno – Premiazione del concorso fotografico nell’ambito del progetto “Chi c’è in ascolto?”

Tra le tante iniziative del progetto “Chi c’è in ascolto?”, è giunto al termine l’evento “Concorso Fotografico: rappresenta la dipendenza” in collaborazione con IgersAbruzzo. L’iniziativa, che ha coinvolto tutte le 24 classi dell’Istituto Comprensivo n°1 “Salvo d’Acquisto” di San Salvo, circa 600 tra ragazzi e ragazze, e con la collaborazione dei loro docenti di Arte, ha permesso loro di discutere del problema della dipendenza e di rappresentarlo concretamente con l’uso di varie tecniche. Le immagini degli elaborati creati sono state pubblicate su Facebook nella pagina di IgersAbruzzo https://www.facebook.com/IgersAbruzzo e messi a concorso.

La votazione, che è durata per tutto il mese di maggio, ha registrato un totale di ben 2531 like.

La prima classificata, la classe 1°G, vincitrice del concorso,ha ricevuto ben 376 voti, la classe 3°D, seconda classificata, 332 voti, e la classe 3°F, si classifica terza con 199 voti.

La Dott.ssa Alessandra Manzi, psicologa del progetto “Chi c’è in ascolto?” e del “concorso fotografico” afferma :”E’stata grande la partecipazione dei ragazzi e di tutti i docenti all’iniziativa. Questo ci ha permesso di parlare del problema della dipendenza con tutti i ragazzi dell’Istituto e far capire loro che spesso l’immagine che hanno di questo fenomeno è molto più ampio e insidioso di quanto pensino”.

Il gruppo social afferma: “In quanto IgersAbruzzo@contestme siamo stati felici di poter collaborare con il progetto “chi c’è in ascolto?” in quanto la problematica della dipendenza può coinvolgere tutti e ci è sembrato giusto mettere a disposizione il nostro social, come mezzo di comunicazione, per sostenere la prevenzione di questo fenomeno”.

Venerdì 5 giugno, dalle ore 11.30, presso l’Istituto Comprensivo n°1 di San Salvo, ci sarà la premiazione del “Concorso fotografico: rappresenta la dipendenza” alla presenza del Sindaco Tiziana Magnacca, dell’Assessore alle Politiche Sociali Maria Travaglini e del Dirigente Scolastico Prof.ssa Maria Pia Di Carlo.